Subscribe:
    Subscribe Twitter Facebook

    Saturday, January 29, 2011

    Professionisti SEO da seguire per tenersi aggiornati



    Il poster dei Guru Seo Simpsonizzati creato da tagseoblog può essere utile per chi vuole imparare il mestiere del SEO o voglia semplicemente tenersi aggiornato, indispensabile per chi fa questo lavoro. Se non li conoscete, rimediate subito. Cercateli su Twitter per preziosi consigli sulla SEO. Ma chi sono? Quasi tutti americani e inglesi, più un tedesco e un olandese. Procediamo per ordine: @lorenbaker, capo del Search Engine Journal ( non gli somiglia tantissimo il suo replicante simpson), ma aggiungetelo su Twitter, trovo sempre molto utili i suoi consigli sulla SEM; @bill_slawski, autore americano di SEO by the SEA, un sito seo seguitissimo in tutto il mondo; Jane Copland è la biondissima autrice neozelandese di SeoMoz;


    @leeodden è il CEO di TopRank Marketing, blog su Webmarketing, SEO e Social Media, post pieni di spunti utili per chi vuol tenersi aggiornato su cosa succede in questo settore; @dannysullivan editore di Search Engine Land, organizza webinars e corsi online sulla SEO con Search Marketing Now e un evento imperdibile per i SEO di tutto il mondo, il Search Marketing Expo; @randfish è il CEO e co fondatore di SeoMoz. Sul suo profilo dice che potete invitarlo agli eventi SEO mandandogli una semplice email, nel 2009 ha vinto il premio come miglior giovane imprenditore nel campo tech; @rustybrick, fondatore di RustyBrick, un’azienda di New York, scrive su Search Engine Roundtable notizie riguardanti la SEO e insieme a Danny Sullivan scrive per Search Engine Land. Ha organizzato il Search Marketing Expo in Israele. Se non ci potete andare ( anche se un viaggetto nella holy land ve lo consiglio), potete seguire Search Pulse, il podcast di Schwartz su WebmasterRadio.FM;


    @graywolf potete seguirlo su wolf-howl, fondatore di Atlas Web Service di New York, moderatore di Webmaster World, Sphinn e scrive anche su Threadwatch. Relatore a diversi eventi SEO come SMX, Search Engine Strategies e PubCon;


    @DaveNaylor è un SEO inglese, ha una squadra SEO in Inghilterra e potete seguirla su davidnaylor.co.uk, mentre per i consigli SEO potete seguire il suo blog o magari andare alle conferenze di affiliazione e SEO tenute da lui stesso a Londra. Un altro SEO della scuola inglese è @JasonD, fondatore di StrangeLogic, ha creato Pzyche, uno strumento molto utile per aumentare la conversione delle vostre pagine web.


    Dalla Squadra di SEOmoz arriva @DannyDover , autore di Search Engine Optimization Secrets mentre l’inglese @patrickaltoft lo potete trovare su blogstorm.co.uk, fondatore di branded3, agenzia SEO di Leeds, speaker fisso per SEOmoz Seminars, SMX Advanced, A4U Expo e Think Visibility; @GregBoser è il fondatore di BlueGlass e finalmente qualcuno che non sia americano o inglese, l’ olandese @yoast web developer, seo e online marketer, molto carina la foto del suo profilo con il mulino sullo sfondo ;-)

    Torniamo in america con un’altra biondissima @cshel, lavora per Lafayette Online, Chicago SEO e SEO 101 Podcasts; @aaronwall di SEOBOOK, sito per training online SEO, è anche possibile richiedere che sia lui a farvi da personal SEO coach; @davesnyder è un SEO ma anche imprenditore, anche lui lavora per BlueGlass e scrive spesso per SearchEngineJournal.com.

    Il SEO più simpatico in assoluto è @mediadonis, in Germania il suo SeoOktoberfest ottiene ogni anno nuovi consensi. Da non perdere il video dei SEO tedeschi vestiti da bavaresi ;-) loro sì che se la spassano!

    SEOktoberfest 2010 from Mike Ruebesam on Vimeo.


    Bob Rains il guru degli affiliati di casinò e dei Seo che lavorano nel campo del gambling e @willcritchlow che su twitter dice di venire da somewhere rainy, in pratica è inglese ed è il fondatore di distilled.co.uk. Io mi sono permessa di aggiungere @giorgiotave, guru del Seo italiano con il suo forum GT, dove ci trovate praticamente tutti i seo italiani e autore di Seo Power, l'unico libro in Italiano sulla SEO aggiornato e semplice da seguire. Non me ne voglia per averlo simpsonizzato ;-)




    0 commenti:

    Real Time Web Analytics