Subscribe:
    Subscribe Twitter Facebook

    Saturday, July 5, 2008

    Insegnare italiano agli stranieri




    Insegno italiano agli stranieri da due anni. Un anno in un liceo tedesco a Colonia, in Germania, e un anno online. Ritengo che l' insegnamento di una lingua online, nonostante riserve da parte di qualcuno, abbia le stesse caratteristiche di una lezione con un insegnante privato perchè è possibile vedersi in webcam, usare le chat al posto delle lavagne per scrivere e poi ci si parla attraverso programmi come skype o messanger. Questo metodo permette di mettere in contatto persone che desiderano imparare una lingua con insegnanti madrelingua senza spostarsi da casa e senza dipendenze da orari prestabiliti nelle scuole di lingua. In paesi più evoluti del nostro esistono siti internet che mettono in contatto i tutor online con gli studenti proprio perchè si tratta di un metodo di apprendimento della lingua valido e comodo. In Giappone, invece, sono tantissimi i sevizi offerti dalle compagnie di videofonia che riguardano l'apprendimento di una lingua. Ovviamente improvvisarsi insegnanti non si può, bisogna aver un'ottima conoscenza della lingua dello studente, soprattuto nel caso in cui si tratti di principianti. Nonostante si cerchi di abituare lo studente ad ascoltare e ad esprimersi in italiano, all'inizio alcune regole di grammatica o alcuni vocaboli devono essere spiegati nella lingua dello studente. Questo lavoro è pertanto indicato a coloro che abbiano conseguito una laurea in lingue o in lettere e che conoscano bene almeno una lingua straniera, l'inglese preferibilmente. Fondamentale è anche un minimo di esperienza come insegnante di italiano come lingua straniera per capire quali sono le problematiche che incontrano gli studenti stranieri nel momento in cui imparano la nostra lingua.

    Importante è anche la fase di preparazione della lezione. Essendo lezioni private bisogna cercare di andare incontro alle esigenze degli studenti, tenendo conto del livello, della lingua di partenza, dell'età, e della predisposizione ad imparare una lingua straniera. Compito del tutor online è quindi anche quello di preparare le lezioni con testi da leggere, domande, spiegazioni grammaticali, esercizi, compiti a casa che poi verranno corretti insieme.

    Insegnare la propria lingua è un'avventura strana e divertente... è come mostrare a qualcuno la propria città e trovarci il pretesto per stupirsene nuovamente. Se ne avessi uno collaudato, direi che è un po' come insegnare il proprio lavoro: se si ha l'intelligenza e l'umiltà per prendersene davvero carico, si rivela un'occasione preziosa per guardare a se stessi con una distanza rivelatoria, scavalcando i propri automatismi, le proprie sicurezze miopi e tutto ciò che si dà per scontato. Aiuta a scrollarsi dalle spalle la gobba dell'ovvio, la fuliggine della "normalità", tirar su lo sguardo e respirare meglio. Devi appuntire l'attenzione, la memoria, lo spirito d'osservazione, allenare la capacità di ricomporre in altre forme quel che si crede acquisito, immaginare e intuire versioni alternative alla propria visione del mondo ...

    se siete interessati e desiderate maggiori informazioni. Contattatemi

    4 commenti:

    Maryann said...

    Hello and thanks for visiting my little blog! xox (yes, you may link to me..of course!)

    MonicaG said...

    Ciao, mi piacerebbe insegnare italiano online. Come hai fatto per trovare studenti?

    Maria Pia said...

    Maria Pia
    Buongiorno Ho la stessa domanda di Monica su come poter diventare un insegnante di lingua italiana on line.
    Grazie

    benedetta said...

    Ciao, anche io vorrei sapere come fai a insegnare online, come contatti gli studenti, hai un blog, c'è una funzione su skype??grazie

    Real Time Web Analytics